• Stacks Image 3859
  • Stacks Image 3861
  • Stacks Image 3865
  • Stacks Image 3863

La Fattoria Sociale

Un “logo”, la rinascita, la riconquista, la libertà di esprimersi, di potersi muovere in un ambiente libero. Sono tutte caratteristiche che rappresentano il punto di partenza progettuale. La trasposizione, grafica, simbolica e ideale, in una planimetria.
Un luogo immerso nella natura che si snoda in zone con attività all’aperto ed altre al chiuso suddivisi in blocchi modulari che possono essere adattati alle varie esigenze. Un modulo può essere aggiunto o sottratto mantenendo sempre uno stato di equilibrio sia nella struttura che nella sua totale composizione, diventando blocchi collegati attraverso sotto-percorsi perdonali.
Attraverso il percorso pedonale principale (arteria), si può accedere alla zona info-reception e blocchi ambulatori destinati alle attività terapeutiche.
Un blocco distribuito a corte, rappresenta la zona degli alloggi, concepita come spazio individuale, intimo, che si snoda attorno ad un cortile. Ogni alloggio, con un ingresso personale, comprende rispettivamente la zona ingresso-soggiorno-cucina, camera da letto e bagno.
Attraverso sia l’arteria principale, che i sotto-percorsi si accede al blocco (coperto) della cambusa e spazio comune, destinato ad attività ricreative, meeting, e zona pranzo/cena.
Gli spazi aperti sono suddivisi da due blocchi che rappresentano rispettivamente, la zona per la pet terapy, e la zona destinata all’orto terapia.
Infine una zona dedicata alle officine di lavoro.
La realizzazione è pensata con l’utilizzo di materiali eco-compatibile a basso impatto ambientale.